12 aprile 2010

Looking for Eric

Ovvero il film che non ti aspetti, soprattutto da uno come Ken Loach che non è esattamente famoso per le sue commedie.

Eric, non Cantona, è un postino tifoso del Manchester United la cui vita sta cadendo a pezzi e che trova un'ancora di salvezza nella presenza immaginaria al suo fianco di Eric Cantona, il suo grande idolo, con il non trascurabile aiuto delle canne. Cantona elargisce talvolta incomprensibili perle di saggezza, ma aiuta Eric a ritrovare il bandolo della sua vita.
Guardare Looking for Eric è stato proprio piacevole: un po' perché fa ridere di gusto, soprattutto nella prima oretta (da applausi la riunione di self-help del gruppo di amici), ma anche perché è un film con un bel messaggio positivo. Ok, magari un pochetto scontato, ma alla fine chi se ne frega, i film non devono per forza ammorbarci con verità rivelate per essere belli.
Posta un commento
cookieassistant.com