3 luglio 2003

Sorprendente.

Non so se avete notato, ma a fondo pagina c'è un bellissimo contatore, che dice a me e a voi quanti visitatori sono passati da queste parti da quando ho copiato e incollato le linee di codice nel template della pagina. Al momento in cui scrivo, il contatore segna... 170. Non male! E io che pensavo che questo blog fosse apprezzato solamente da pochi amici intimi... sono commosso, grazie!
Ora posso andare a nanna con la coscienza a posto, ho ringraziato il mio pubblico e ciò dovrebbe rendervi estremamente felici... sapete chi siete (frase che fa sempre effetto)!
Da raccontare non c'è molto... o forse sì, dai.
Il tempo di Tokyo, in questo periodo, non ha nulla da invidiare al grigiore londinese. Da inizio giugno circa a metà luglio, in Giappone c'è la stagione delle piogge, detta tsuyu (mi sembra...). Ciò significa che di sole se ne vede ben poco, le nuvole coprono spesso il cielo e piove con una discreta regolarità e intensità. In compenso, pare che la temperatura sia tutto sommato mite... visto che da metà luglio in poi le temperature saliranno vertiginosamente, accompagnandosi al già alto tasso di umidità. Prevedo ascelle pezzate in quantità.
Sul lato gnocca c'è non molto da segnalare, se non un'amica di Siraj conosciuta ieri sera (mercoledì sera). Si chiama Yuko, parla inglese,... e basta. Mi auguro vivamente di avere in futuro qualcos'altro da raccontare al riguardo.
Ora vado a nanna per davvero. Cia'!
Posta un commento
cookieassistant.com