2 novembre 2003

È Natale!

Beh, quasi.
Però i giapponesi non sembrano esserne al corrente. Venerdì notte, mentre tornavo a casa dopo una piacevole sessione alcolica in compagnia di amici, abbiamo notato (io ed Emiliano, il traduttore spagnolo) che i giapponesi erano già al lavoro per mettere degli alberi natalizi in strada e addobbare la città con festoni e lucine varie.
Ed era il 1° di novembre! Ormai dovrei sapere che ai giapponesi non piace perdere tempo... ma due mesi in anticipo...
O magari è così in tutto il mondo, e sono io che dico cazzate. Possibile, eh.

Ieri sono andato con Mathieu ad Asakusa, zona di Tokyo di cui vi avevo parlato già in precedenza.
Devo ammettere che non me la ricordavo così bella. Sarà che stavolta siamo arrivati lì intorno alle tre del pomeriggio, e che quindi le strade erano più trafficate e i negozi erano ancora aperti, ma quella di ieri è stata una splendida passeggiata nel Giappone più a misura d'uomo, senza luci abbaglianti, megaschermi sui palazzi che sparano musica e slogan pubblicitari a tutto volume e migliaia di persone che attraversano la strada.
Allegherei delle foto, se ne avessi voglia. Ma dato che non ne ho voglia, non ne allego.
Posta un commento
cookieassistant.com